Presentazione del Dibattito Pubblico Termoli 2020

Termoli sperimenta un nuovo metodo di partecipazione democratica attraverso lo strumento del Dibattito Pubblico. L’importante riqualificazione del centro, che modificherà la viabilità, la mobilità e la struttura urbana della città attraverso un project financing dal valore complessivo di 19 milioni di euro (5 di fondi regionali e 14 di fondi privati), sarà posto all’attenzione della cittadinanza. Questa mattina il percorso del Dibattito Pubblico che inizierà il 1° settembre per concludersi il 30 novembre è stato presentato alla stampa dal Sindaco Angelo Sbrocca, da Franco De Francesco, titolare della società De Francesco Costruzioni aggiudicataria del project financing, dal Professor Marco Olivetti, nominato garante del Dibattito Pubblico e da Antonello Barone, direttore della società kcomunicazione ed esperto di comunicazione istituzionale.

Il dibattito pubblico è un percorso d’informazione, discussione e confronto che si sviluppa riguardo a opere, progetti o interventi che assumono una particolare rilevanza per le comunità, in materia ambientale, territoriale, paesaggistica, sociale, culturale ed economica.

Dal primo settembre al 30 novembre tutti i termolesi potranno valutare il progetto, richiedere informazioni, proporre osservazioni tecniche e partecipare ai workshop caratterizzati da 4 tavoli tematici: 1. Progetto tecnico. 2. Impatto ambientale archeologico geologico. 3. I dati economici e il project financing. 4. La fase del cantiere. L’obiettivo del processo è quello di informare la cittadinanza su tutti gli aspetti del progetto, accogliere le osservazioni dei soggetti portatori di interesse legittimi e consentire all’Amministrazione e alla ditta di valutare gli esiti prodotti da questa fase di partecipazione. Dopo la lettura della relazione finale del dibattito il responsabile della ditta dichiarerà, motivando adeguatamente le ragioni di tale scelta, se intende, anche in accoglimento di quanto emerso dal dibattito e dalla relazione del garante: presentare proprie variazioni al progetto; presentare le modifiche recepite; confermare il progetto.

Il sito Internet dibattitopubblicotermoli.it e la campagna di informazione

Il percorso avrà il suo centro nevralgico nel sito internet www.dibattitopubbicotermoli.it, vera e propria piattaforma tecnologica del processo di partecipazione democratica, che servirà a consentire ai cittadini di raccogliere informazioni e valutare il progetto, consentire ai cittadini di compilare il form per la richiesta di delucidazioni tecniche e informazioni (dal 1 settembre al 31 ottobre), accogliere le osservazioni tecniche dei cittadini (dal 1 settembre al 30 settembre), consentire ai portatori di interesse legittimo di registrarsi ai tavoli tematici previsti nei 3 workshop (dal 5 settembre al 30 settembre). Per rendere il processo il più partecipato possibile è stata prevista una una campagna di informazione, che prevede oltre al sito internet, la distribuzione di 15.000 brochure a tutte le famiglie di Termoli, banner sui siti informativi della città e un profilo Facebook che attraverso FacebookLive racconterà in diretta gli eventi pubblici.

Gli eventi pubblici

Cinque saranno gli eventi pubblici aperti alla cittadinanza:

22 ottobre – Workshop 1: Il progetto tecnico, aspetti di impatto ambientale, archeologico e geologico

29 ottobre – Workshop 2: La vita della città durante la fase del cantiere.

12 novembre -Workshop 3:  Il project financing, aspetti economici

19 novembre – Relazione finale del garante del dibattito pubblico Termoli 2020.

30 novembre – Dichiarazione dell’aggiudicatario