LA RIQUALIFICAZIONE DI POZZO DOLCE, NUOVA PIAZZA DELLA MARINA

Lo stesso asse del percorso pedonale Via Roma-Lungomare C. Colombo, così come descritto nel punto precedente, proseguendo lungo il sistema di rampe intercetta alla quota di +10,15 lo l’episodio spaziale più importante e cioè la nuova Piazza della Marina che sostituisce e riqualifica in un’unica grande area pubblica l’insieme frammentato delle piazzette che oggi caratterizzano Pozzo Dolce.

Con i suoi circa 1400 mq di spazio pedonale ed altri 720 mq fatti di gradini-sedute, giardini alberati e percorsi perimetrali Piazza della Marina diventa, dopo piazza Sant’Antonio, il luogo di aggregazione più importante, per la sua ampiezza che consente di ospitare eventi e manifestazioni di rilievo (con una capienza massima di oltre 5000 persone), per le varie attività commerciali che su di essa gravitano con la lunga serie di vetrine, per la sua vicinanza al lungomare ed ai lidi e per l’auditorium che su di essa, affacciandosi sontuosamente a sbalzo, ha il suo ingresso principale e la biglietteria.

In questo modo lo spazio che ne deriva non sarà più un ambito a rischio di emarginazione urbana e conseguente degrado ma un luogo da vivere, grazie alle varie attività gravitanti (negozi, auditorium, spazio eventi), in tutte le stagioni dell’anno.